Iperidrosi


iperidrosi_ascellare_2-s


iperidrosi_ascellare_3-s


________In questa sezione presentiamo alcune fasi della procedura, in quanto i risultati del trattamento, ovviamente, non si prestano ad una illustrazione meramente fotografica.

Esecuzione
Il trattamento può essere eseguito a livello ascellare, palmare o plantare, isolatamente o in variabile associazione.
  • Anestesia: nessuna o locale
  • Durata: 15 minuti per ciascuna zona trattata
  • Procedura: 10 – 20 inoculi in ciascuna regione (cavo ascellare, palmo, pianta)
Condizioni post-trattamento
Modesto gonfiore delle parti trattate per 3-5 ore. In rari casi piccoli lividi nei siti di iniezione. Torpore per alcune ore a livello di mani e piedi.
_
Possibili complicazioni
Nessun rischio per la salute.
Possibili lividi e dolenzia nei siti di iniezione per  alcuni giorni.
_
Controindicazioni  al  trattamento
Miastenia, sindrome di Eaton-Lambert, gravidanza, allattamento, allergia riconosciuta a tossina botulinica ed albumina umana.
_
Risultati e loro durata
Si manifestano 48-72 ore dopo la seduta e durano in media 9 mesi a livello delle ascelle e 5 mesi a livello di mani e piedi.